SABATO 3 NOVEMBRE – SALERNO INAUGURAZIONE MOSTRA ‘CIVITAS SANCTI MATTHEI’

 

Leggi e scarica locandina all’interno

“TRANSLATIO SANCTI MATTHEI

APOSTOLI ET EVANGELISTAE”

Sabato 3 novembre 2018 – ore 17.00 – Aula Superiore – chiesa San Pietro a Corte (scarica locandina in fondo alla pagina)

Un pò di storia…Il 6 maggio dell’anno 954 il principe longobardo Gisulfo I  promuove il trasferimento delle reliquie dell’apostolo Matteo, provenienti dall’ Etiopia del Ponto, dalla città di Caput Aquis (odierna Capaccio) a Salerno.

Nel 1080 l’arcivescovo Alfano I, nel corso dei lavori di costruzione della cattedrale normanna, comunica al Papa Gregorio VII il rinvenimento delle reliquie del Santo che accresceranno, tra l’XI e il XIII  secolo,  la fama di Salerno in tutta Europa  come “Civitas Sancti Matthei”.

Su questo affascinante e intricato percorso storico delle reliquie e,  sulla loro successiva traslazione,  si fonda il tema della ricerca condotta con appassionato slancio culturale da Renaldo Fasanaro.

La mostra promossa dall’Associazione Culturale ADOREA con il  coordinamento scientifico della Direzione del Gruppo Archeologico Salernitano, presenta le immagini  delle più importanti personalità longobarde e normanne che contribuirono tra il IX e l’XI sec. alla valorizzazione dei resti del corpo dell’ apostolo all’interno della cripta della cattedrale consacrata dallo stesso Papa Gregorio l’11 luglio del 1084.

Il fascino delle più importanti personalità dell’epoca è amplificato dal particolare  allestimento realizzato dall’Autore salernitano che affida alla luce di 16 grandi ceri il compito di perpetuare nei secoli a venire la fama dell’ apostolo,  evangelista, santo e martire Matteo.

locandina inaugurazione mostra